Il bagaglio morbida adotta un nuovo sistema di chiusura brevettato dall'azienda italiana

Le nuove borse morbide della linea Racer Range RA319 e RA318 di Kappa beneficiano di un inedito sistema di chiusura brevettato chiamato “Morphing Metal Lock”.


Come funziona il sistema MML


MML sfrutta la “memoria di forma” di un particolare metallo utilizzato in forma di barra, cucita all’interno in modo da seguire i movimenti dei lembi di chiusura fino al punto voluto, per poi essere piegata verso il basso alle due estremità. Quest’operazione permette di spostare le mani, senza che la borsa si riapra, e provvedere al completamento della chiusura tramite la cinghia regolabile in


Le borse da 32 e 19 litri


Come anticipato, le borse compatibili con questo tipo di sistema sono la RA318 e la RA319: la prima da 32 litri e la seconda da 19 litri. Sono entrambe caratterizzate da un tessuto esterno idrorepellente testato per resistere ai raggi UV, mentre internamente adottano una fodera waterproof. Il volume è modulabile dall’azione offerta dal sistema MML e dalla cinghia regolabile verticale.


Il fissaggio alla sella


Il fissaggio a sella, top case o portapacchi, avviene tramite altre 4 cinghie che, una volta staccata la borsa, si agganciano tra loro, ma sono previste anche maniglie di trasporto. Le borse sono disponibili in due varianti colore – Nero e Grigio – con prezzi che variano tra gli 84 euro per la RA319 e i 129 euro della RA218.