Tutto, tranne motore e poco altro, è uscito dalle stampanti tridimensionali del colosso tedesco

Ormai pensare a componenti più o meno importanti realizzati attraverso la stampa in 3D non è una novità: dalle parti più esposte ad usura fino alle carene di alcune special, la storia recente ha dimostrato più volte come i due mondi possano incontrarsi. Di una moto realizzata nella quasi totalità da pezzi usciti dalla stampante tridimensionale però, non ne avevamo mai avuto notizia, per questo Nera di Nowlab ha attirato l'attenzione di tutto il mondo


 


Senza precedenti


A colmare questo vuoto ci ha pensato il colosso tedesco BigRep, che al FormNext di Francoforte ha presentato Nera, una moto elettrica che, ad eccezione di motore, batteria e impianto elettrico, è realizzata completamente con parti stampate in 3D. Ad idearla sono stati Marco Mattia Cristofori, product designer e Maximilian Sedlak, application specialist di BigRep. I due hanno creato e stampato il telaio, i cerchi, la forcella, la sella e perfino le gomme, e assicurano che la moto sia perfettamente funzionante. E’ lecito pensare però che Nera sia solo un esercizio di stile per BigRep, che dovrebbe concentrare molti dei suoi sforzi produttivi e burocratici per poter partire con una produzione di moto elettriche. Qualunque sia il piano del leader tedesco del settore 3D, c’è da ammirare quello che probabilmente sarà il futuro, non troppo prossimo, del motociclismo.

Fotogallery: Nowlab Nera Concept