Stile bellico ma propulsore green per il prototipo che potrebbe diventare realtà nel 2020.

C’è fermento in casa Ural! Dopo aver presentato l’Air Limited, il sidecar con tanto di drone incorporato, il marchio russo che oggi ha sede negli USA, ha presentato il concept cT, primo veicolo elettrico targato Ural Motorcycles.


Il prototipo 


Lo stile è quello inconfondibile dei sidecar russi, con canoni da moto di trincea e linee classiche, al posto del bicilindrico boxer che da sempre contraddistingue le moto con carrozzella dei monti Urali oggi si trova una power unit elettrica. Il progetto è frutto della collaborazione con Zero Motorcycles, e ha dato vita al primo sidecar elettrico a trazione integrale. 13 kWh di batteria, con un pacchetto aggiuntivo da 6,5 kWh. Un wattaggio elevato, giustificato dal peso di 373 kg e che garantisce un’autonomia di 165 km con una ricarica.


Obiettivo 2020


In questi giorni il concept è esposto al Progressive Motorcycle Show di Los Angeles. I vertici del marchio hanno dichiarato di voler sondare il reale interesse del mercato e del pubblico per un’eventuale debutto come modello di serie entro il 2020.

Fotogallery: Ural cT Concept