La versione definitiva dell’elettrica americana verrà svelata durante il salone milanese

Farà il suo debutto ad Eicma 2018 Harley-Davidson Livewire, l’atteso modello elettrico che ormai da anni viene preannunciato come lo spartiacque tra passato e futuro della Motor Company di Milwaukee. 


Versione definitiva


Nonostante sotto il nome Livewire si siano succeduti vari prototipi della e-bike a stelle e strisce, quello che varcherà le soglie della Fiera di Milano-Rho sarà il modello pronta-produzione. Durante l’evento di presentazione il Vice Presidente Product Planning Harley-Davidson, Marc McAllister svelerà i dettagli definitivi di Livewire al pubblico di Eicma e la data di arrivo sul mercato.


Verso il futuro


Livewire sarà così il primo modello a debuttare tra le moto presentate nel programma “More roads to Harley-Davidson”, che prevede, entro il 2021 l’entrata in gamma di una serie di veicoli a emissioni zero, destinati non solo al mercato europeo e americano, ma anche ai mercati asiatici e indiani, e una nuova piattaforma di motori che vanno dai 950 cc ai 1.250 cc che equipaggeranno la Pan America, prima adventure bike del marchio, e le future Street Fighter e Custom.