La festa, le novità e le special di Mandello immortalate in un filmato

Con oltre 30.000 presenze in due giorni, il Moto Guzzi Open House 2018 ha segnato il nuovo record di partecipazione per la casa dell’aquila di Mandello del Lario. Un weekend che non poteva non essere messo “su pellicola”, per testimoniare il calore dei guzzisti e dei tanti curiosi arrivati per ammirare le novità della casa lombarda. 


Porte aperte


Il successo è merito di un mix di ingredienti esplosivi: come le nuove V9 Bobber Sport e V85 TT, presentate in anteprima mondiale, delle special su base Guzzi firmate da Filippo Barbacane di Officine Rossopuro e dalle tante attività presenti nel Moto Guzzi Village. Le porte degli stabilimenti si sono aperte per mostrare ai fan il processo produttivo dell’iconico motore bicilindrico a V trasversale, il piazzale si è riempito in fretta di motociclisti curiosi di provare le moto in gamma e lungo tutta l’area si sono susseguite esizibizioni e dj set.