Un post della pagina Facebook ufficiale italiana ha destato la curiosità degli “gixers” di tutto il mondo

Nell’era in cui gli hashtag contano più di tanti proclami Suzuki Italia ha puntato tutto su poche parole, naturalmente ancorate al classico # della popolarità per svelare il nuovo progetto della casa giapponese. 


Carbon look


Una GSX-R1000 in carbonio e votata alla pista è la protagonista dello scatto “rubato” e postato sui social, accompagnato dagli hashtag #2019, #suzukimoto e da quello #motogp, che i più maliziosi hanno associato ad una possibile presentazione della supersportiva in occasione del GP di San Marino. Volendo guardare alla concorrenza, nulla esclude che Suzuki stia realizzando questa versione della GSX per il mercato, andando a fare compagnia a bolidi come Kawasaki ZX-10RR, Honda Fireblade SP2, BMW HP4 Race e Ducati 1299  Superleggera. Stando agli hashtag usati, tra cui #staytuned, non dovremmo aspettare molto per saperne di più.