Un 4 cilindri più economico e meno potente di quello in dotazione alla Panigale entrerà in produzione, parola di Claudio Domenicali

Lo ha rivelato l’amministratore delegato Claudio Domenicali ai colleghi inglesi di Motorcycle News: nel futuro prossimo della casa di Borgo Panigale c’è un motore V4 con meno cavalli e meno spese, per rendere più accessibile ai fan delle rosse bolognesi il sogno del quadricilindrico di derivazione MotoGP.


Piccola rivoluzione


L'idea di Ducati vedrebbe il motore al centro di un progetto dedicato a vari segmenti: il propulsore, noto per la sua leggerezza e funzionalità, potrebbe essere declinato in varie “salse” per dar vita a nuovi modelli. Naturalmente è ancora presto per dirlo, ma l’introduzione di un V4 più snello e accessibile chiama alla mente di molti seguaci Ducati la possibile riedizione della StreetFighter, una naked muscolare con le prestazioni da sportiva, che tanto manca nella gamma attuale del marchio bolognese.