Conclusa la prima edizione dell’esperienza dedicata ai proprietari di Adventure

L’Oltrepò pavese è stato il teatro della prima edizione del KTM Orange Juice Weekend, che ha riunito oltre 50 motociclisti lo scorso 21 e 22 luglio. Un solo requisito: essere proprietari di una moto della gamma Adventure della factory austriaca e avere voglia di vivere un weekend di esplorazione e divertimento.


Una "spremuta" di esperienze


L’evento è stato certamente focalizzato sulla guida, con percorsi su strada e fuoristrada, ma ha anche avuto momenti di scambio di esperienze e condivisione. Pranzi e cene sono stati infatti occasioni per ascoltare i racconti di motociclisti scafati, come il “globetrotterGiampiero Pagliochini, il giornalista Roberto Ungaro e il padrone di casa Armando Nicoli, responsabile Italia del Customer Service KTM. E da Matthingofen assicurano che questa sarà solo la prima di una lunga serie di edizioni, che vedranno l’Orange Juice come elemento di congiunzione tra i motociclisti che hanno scelto le “viaggiatrici” austriache.