Due nuovi caschi premium pensati per chi non vuole passare inosservato

La famiglia di caschi Shark si arricchisce di due nuovi modelli di ultima generazione, che sposano le mode del momento andando ad accontentare tutti i motociclisti che cercano un prodotto che sia vintage, classico ma anche moderno. Nello specifico parliamo di S-Drak e X-Drak, due caschi che nascono come evoluzione del Drak, modello che deriva dai caschi da motocross degli anni ’70-80, a cui si aggiungono tutti i canoni moderni di sicurezza, eleganza, comfort e praticità.


Shark S-Drak, strizza l'occhio alle Café Racer


L'S-Drak è il nuovo jet espressamente pensato per le Café Racer e riprende gli elementi distintivi del modello originario adattandoli alle esigenze di stile e funzionalità tipici del mondo custom. Ha una calotta in carbonio estremamente leggero e può essere personalizzato con diversi accessori previsti sia di serie che in opzione. Prevede una visiera antigraffio e anti-appannamento, il sistema Easy fit per indossare gli occhiali, interni removibili e lavabili e finiture premium. È disponibile in 9 grafiche e costa 355,90 euro.


Shark X-Drak, pesato per le scrambler


l'X-Drak, invece, pur mantenendo gli stessi criteri del S-Drak (e le stesse dotazioni), si distingue per la sua anima avventuriera tipica delle moto scrambler. Ha un look fortemente neo-rétro e si fa notare per il suo particolare sistema di ventilazione che permette di regolare il flusso d’aria. Viene proposto in 11 grafiche differenti e costa 284,99 euro.