L’associazione Ciapa La Moto e AMotoMio chiamano a raccolta tutti gli amanti dell’elaborazione per giovedì 17 maggio a Milano

È arrivato alla quinta edizione il contest Built in Garage, dedicato a chi spende gran parte del tempo libero a sporcarsi le mani con grasso e olio per rendere la propria moto unica e inimitabile. Le quattro edizioni precedenti hanno visto un sempre crescente numero di cafe racer, scrambler e custom di ogni tipo partecipare alla gara e quest’anno riserva una grande novità e la partecipazione di marchi come SharkBAGSTER, SeguraMjus-RBL e Capit.


Moped, che passione


I motorini classici saranno protagonisti di questo Built in Garage, che sceglierà i 10 ciclomotori migliori per inserirli in gara. Piaggio Ciao, Garelli, vecchi scooter Pugeot e altri cimeli dell’ingegneria meccanica saranno i benvenuti. Con loro giovedì 17 maggio divideranno la scena del Motosplash di via Gardone 22 a Milano le 27 special migliori che avranno presentato candidatura per partecipare.


Come iscriversi al contest


Chiunque possieda un moped o una special può inviare una mail a big5@amotomio.it con nome e cognome un recapito telefonico, l’indicazione della moto originale su cui sono stati fatti i lavori di customizzazione e l’anno di immatricolazione con una foto laterale e una scheda dei lavori eseguiti. Per partecipare è necessario dare la propria disponibilità ad essere presenti durante la serata e ad iscriversi all’associazione “Ciapa la Moto” (7 euro con consumazione)


La gara


Le 27 moto e i 10 ciclomotori selezionati attraverso le richieste di partecipazione verranno sottoposte al giudizio di una giuria composta dai direttori di alcune riviste del settore, che stabiliranno i vincitori. Chi non è stato selezionato via mail potrà comunque partecipare alla serata e provare ad aggiudicarsi il premio “Fuori Concorso”.