Un’edizione limitata del Supertech R per i 25 anni dal titolo mondiale su classe 500 conquistato dal texano

Il suo stile funambolico lo ha reso un beniamino del grande pubblico e le sue follie in pista hanno rivoluzionato la guida motociclistica: Kevin Schwantz è stato senza dubbio uno dei protagonisti del motociclismo degli anni Novanta in sella alle sue Suzuki, e nella settimana seguente al Gp delle Americhe Alpinestars ha voluto celebrare i 25 anni dal titolo mondiale di Schwantz nella classe 500 con un’edizione limitata del Supertech R.


Le caratteristiche principali


La livrea del Supertech R dedicato al pilota americano è quella del vecchio GP PRO che Schwantz usava durante le gare, con il rosso, il nero e il giallo a coprire tutta la tomaia e con il numero 34 del texano ben in vista sul collo esterno. Le novità rispetto al Supertech R originale non sono solo nei colori però, perché lo stivale in edizione limitata offre anche una serie di miglioramenti in prestazioni, sicurezza e comfort.


La sicurezza


Implementata la sicurezza che ha visto soprattutto miglioramenti nella zona tibiale: la flessione anteriore è stata ridisegnata e realizzata in TPU sovriniettato su mesh traspirante, la protezione esterna per la tibia, in TPU, è stata studiata per distribuire e disperdere l’energia d’impatto, la placca tibiale ha una chiusura regolabile che garantisce una calzata sicura e performante. Lo slider integrato sostituibile in alluminio offre maggiore protezione dalle abrasioni e il rinforzo separato sulla caviglia consente piena libertà di movimento con un sistema di protezione esterno.


La tecnica


La limited edition si differenzia dal classico Supertech R anche per alcuni upgrade tecnici che hanno migliorato le sensazioni di guida: la suola è stata riprogettata per offrire ancora più grip, la zona del tallone è stata coperta con microfibra elasticizzata per garantire assoluta libertà di movimenti, così come la zona cambio. Le prese d’aria in TPU inoltre canalizzano canalizzano l’aria su tibia e perone.