Dalle rastrelliere agli sgabelli: tutti i prodotti che aiutano i meccanici nel lavoro in pista

Il marchio Capit lancia sul mercato alcuni prodotti pensati per tutti coloro che utilizzano le due ruote anche in pista e necessitano di accessori che possano agevolare i meccanici durante le gare. Si spazia dalle rastrelliere agli sgabelli e rientrano tutti nella nuova linea WarmUp.


Rastrelliere e carrellino da griglia di partenza


Le rastrelliere Mammut servono per tenere in maniera corretta i cerchi e gestire i pneumatici durante il processo di riscaldamento e mantenimento del calore (gestito dalle termocoperte Capit). Sono realizzate in alluminio e sono facilmente smontabili. C’è poi il carrellino da griglia di partenza che grazie alle sue dimensioni minime si rivela pratico e compatto. Riesce gestire fino a 4 termocoperte e prevede una elettronica integrata con cavo di alimentazione esterno. Costa 475 euro.


Sgabelli e Totem


Capit fornisce, come anticipato, anche gli sgabelli da paddock. Costano 67 euro e montano ruote in nylon con diametro da 50 mm per garantire alta resistenza e ottimo scorrimento. Il basamento ha una dimensione di 370 mm x 350 mm per una migliore stabilità. Inoltre è dotato di un vassoio dove è possibile riporre vari oggetti e di un cassetto a scomparsa. Completa il quadro il Totem, un cavalletto per ruote da moto realizzato in lega capace di contenere fino a 2 set completi di cerchi e gomme. Viene proposto a 225 euro.