Disponibili sia per la base sia per la XT, hanno una dotazione particolarmente ricca

Che la Suzuki V-Strom 1000 sia una crossover intelligente, robusta e pure bella da guidare non è certo una novità. Adesso, a ingolosire ancora di più i macinatori di km arrivano due nuove versioni, che arricchiscono la già buona dotazione di serie: si chiamano Suzuki V-Strom 1000 Feel More e Global Rider e sono disponibili sia sulla base sia sulla XT (che ha già ruote a raggi, manubrio a sezione variabile, puntale e paramani).


Feel More


La V-Strom 1000 Feel More strizza l'occhio ai mototuristi: nel pacchetto sono comprese valigie laterali montate su supporti originali e borsa serbatoio da 11 litri (espandibile a 15) montata su piastra specifica. Ma non mancano adesivo di protezione serbatoio, barre paramotore e cavalletto centrale. Il tutto per 13.790 euro, che salgono a 14.290 per la V-Strom 1000 XT Feel More: in sostanza un vantaggio cliente da ben 624 euro. 


Global Rider


La Suzuki V-Strom 1000 Global Rider eleva la crossover di Hamamatsu verso nuovi orizzonti: oltre agli optional della Feel More, qui compaiono anche l'estensione per rendere più ampia la base su cui poggia il cavalletto laterale, le manopole riscaldabili e i fari supplementari. Il tutto a 14.490 euro (base) e 14.990 euro (XT), con un risparmio per il cliente pari a 949 euro. Fra l'altro, entrambi i pacchetti si possono montare anche sulle V-Strom 1000 2017 e 2018 già circolanti: il Feel More costa 1.100 euro, il Global Rider 1.800 (manodopera esclusa per entrambi).


 


 

Fotogallery: Test Suzuki V-Strom 1000 - ACTION