MV Holding e la famiglia Sardarov hanno acquistato l'ultimo 25% di MV, detenuto da Mercedes-AMG

Acquisizione completata: dopo un roseo post-Eicma e diverse dichiarazioni d'intenti, finalmente MV Holding, società di partecipazioni controllata da Giovanni Castiglioni e la famiglia Sardarov hanno ottenuto il 100% di MV Agusta Motor S.p.A., avendo comprato il rimanente 25% detenuto da Mercedes AMG.


Bilancio 2017 in attivo


Grazie ad attenti risparmi e ad un importante piano di ristrutturazione – nonché del successo degli ultimi modelli della Casa, uno su tutti la Dragster 800 RR, ammiratissima al Salone di Milano dello scorso novembre – MV Agusta è ritornata in positivo nel 2017. Raccogliendo, fra l'altro, un portafoglio ordini per il 2018 superiore alla produzione stimata.


Il meglio deve ancora venire


“Completato il rinnovamento della gamma tre cilindri – si legge nel comunicato diffuso dalla Casa varesina – MV Agusta ha destinato i suoi investimenti nella produzione di una nuova gamma di moto a 4 cilindri. La prima nata, pronta per il debutto già nel corso del 2018, dovrebbe essere una naked. Destinata, probabilmente, a sostituire la Brutale. Poi, certo, la piattaforma 4 cilindri troverà anche posto sulla nuova famiglia F4.