I prezzi partono da quota 22.590 euro, la S costa 5.300 euro in più

È iniziata la produzione della Ducati Panigale V4, che ha fatto innamorare un sacco di motociclisti ad Eicma. Forme sexy ma funzionali, questa moto taglia i ponti con le vecchie sportive bicilindriche e porta il mondo corsaiolo Ducati verso i 4 cilindri a V. E poi albero controrotante, 214 CV a 13.000 giri, 174 kg. Un cambiamento epocale, che segna un nuovo inizio per il Marchio emiliano.


Brindisi in rosso


A tenere a battesimo il primo esemplare di Panigale V4 uscito dalla catena di montaggio della fabbrica di Borgo Panigale l'Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding Claudio Domenicali e il Diretttore di Stabilimento Silvano Fini. Vista la bellezza della moto anche senza carenature, non stupisce che sia stata scelta per la foto una Panigale completamente svestita.


A gennaio, da 22.590 euro


Insomma, ci siamo: dopo il debutto ufficiale in società ad Eicma, la Ducati Panigale V4 è quasi pronta ad aggredire la strada (e la pista, naturalmente). L'arrivo nelle concessionarie è previsto nel corso di gennaio. Intanto, cominciate a preparare il blocchetto degli assegni: servono 22.590 euro per la Panigale V4, che salgono a 27.890 per la S e a 39.900 per la Speciale, prodotta in serie limitata.

Fotogallery: Ducati Panigale V4 EICMA 2017