La versione definitiva è prevista per Eicma dell'anno prossimo

Eicma 2017 verrà ricordato anche per le adventure medie. Dopo il secondo prototipo della Yamaha Ténéré 700, ecco spuntare anche la KTM 790 Adventure: stesso motore della Duke ma vocazione opposta, per sterrati e mulattiere.


Variante avventurosa 


In arrivo per Eicma dell'anno prossimo, la 790 Adventure punta a far scendere verso il basso – e a prezzi più umani – la famiglia avventurosa di Mattighofen, che poi potrà dirsi praticamente completa. L'estetica è decisamente racing, ed è difficile ipotizzare cosa potrebbe restare sulla moto di serie. Sicuramente il fanale sdoppiato, in comune con la 790 Duke. Ma anche i cerchi a raggi, ovvio, con pneumatici da 21" davanti e 19" dietro, e il parafango anteriore a becco.


Attesa ancora lunga 


Le sospensioni ad ampia escursione (oltre i 200 mm) dovrebbero essere mantenute, mentre il bicilindrico da 105 CV verrà sicuramente rivisto nell'erogazione in ottica fuoristradistica, così come le mappature e i dispositivi elettronici di sicurezza. Senza contare il telaio, che dovrebbe essere rinforzato opportunamente. Probabile anche l'arrivo di una versione più specializzata (R?). Per saperlo, dobbiamo attendere Eicma 2018.

Fotogallery: KTM 790 Adventure EICMA 2017