Sono pensati per chi necessita di una luce supplementare in condizioni di scarsa luminosità

Givi lancia sul mercato i nuovi faretti a LED supplementari pensati per tutti i possessori di maxienduro che necessitano di maggiore luce quando viaggiano in condizioni di scarsa luminosità. Si chiamano S321 e sono stati preceduti dall’S310 Trekker Light a luce alogena e successivamente dall’S320 a LED. Al momento sono disponibili per Bmw Nine T e R1200 RT, Kawasaki Versys 650, Yamaha Tracer 700, Honda NC750X e vengono proposti sul mercato al prezzo di 317 euro.


Omologato come fendinebbia


Impermeabile e omologato come fendinebbia, S321 consuma solo 8 watt (16 watt per la coppia, valore che non mette in crisi la batteria e permette l’utilizzo anche su moto di piccola/media cilindrata). Il fascio luminoso fornito è del tipo lenticolare: diretto ma non abbagliante per i veicoli incrociati lungo la strada. La circuitazione in dotazione non interferisce con il corretto funzionamento dell’impianto elettrico (centralina, accensione, ecc) e comprende fusibile, cablaggio per il collegamento diretto alla batteria e interruttore impermeabile da montare sul manubrio (oltre a un terzo cavo per il collegamento al blocco accensione della moto).


Può essere montata su tutti i paramotori con tubolare tra i 21 e i 25 mm


Dal punto di vista estetico, S321 è caratterizzato da uno chassis in alluminio; il corpo principale, verniciato in total black, contrasta con la cornice in silver che supporta la lente. La coppia di faretti può essere facilmente fissata a tutti i paramotori con diametro del tubolare compreso tra i 21 e i 25 mm tramite un supporto ad l’anello, regolabile in senso orizzontale e verticale per la corretta direzionalità del fascio luminoso. Tuttavia grazie al Light Support (24 euro), è possibile montare i due faretti anche in assenza di paramotore: si tratta di una barra tubolare da 25 mm di diametro che si monta sotto il faro, e che nulla vieta di sfruttare anche come “appiglio” per una action camera.