Gare motociclistiche su strada britanniche: pelo sullo stomaco, coraggio e un pizzico di incoscienza

Non c’è una volta in cui, facendo partire uno dei tanti video che raccontano gli istanti di queste folli road races, non si pensi: ma chi glielo fa fare!? Asfalto sporco, spesso umido, strade strette come viottoli di campagna e ostacoli a bordo carreggiata di ogni genere. E se da un lato, sono le competizioni più famose - come il Tourist Trophy o la North West 200 - a tenerci in genere col fiato sospeso, è solo facendo un salto tra le gare meno note (almeno al grande pubblico), che si arriva a provare un autentico brivido freddo dietro la schiena.


Per esempio in Irlanda…


Per capirlo basta guardare il video che vi proponiamo oggi. 10 minuti sul tracciato della gara d Skerries - Irlanda - con le sequenze che arrivano dritte dalla Kawasaki ZX-6R del pilota Andy Farrell: asfalto al limite, gomme da umido e autentici scavezzacollo su cavalcature racing col coltello tra i denti… incatenatevi alla sedia, schiacciate play, e buttate uun occhio alle velocità indicate in basso a sinistra...