Non ha nulla da invidiare alle “sorelle” europee

Le moto prodotte e vendute in paesi come l'India sono spesso considerate meno appetitose dal punto di vista del design rispetto alle loro “sorelle” europee, ma ciò non significa che nei paesi cosiddetti emergenti non ci sia il buon gusto per le due ruote. Perciò, oggi vogliamo farci emozionare da questa Royal Enfield Bullet Gunmaster G2 del customizer indiano Eimor Customs.


Dal classico alla Bobber


L’opera custom di Eimor è un'interpretazione bobber di una classica Bullet G2. Arrivata in officina in condizioni pessime, i customizer indiani sono stati capaci di portare a termine un restauro che ha, prima di tutto soddisfatto il committente, e poi gli occhi di chi ha sfogliato virtualmente la nostra gallery completa. Il risultato è una Bullet piena di fascino.


Un mix di colori da gustare con gli occhi


La Royal Enfield Bullet Gunmaster G2 ha un nuovo cambio e le sospensioni anteriori sono state riviste con un setup adatto ai lunghi viaggi. Gli pneumatici sono più robusti rispetto alla versione originale e lo scarico è stato realizzato su misura. Inoltre, parafango anteriore e posteriore sono stati accorciati, mentre il serbatoio del carburante è in stile retrò. Anche il motore è stato parzialmente riverniciato, mentre il resto della moto è cromato. E’ proprio la colorazione ad essere distintiva, composta da un mix di Viridian Green Candy, Silver Leaf e Emerald Green, che mette in luce una moto custom davvero tutta da gustare.

Fotogallery: Royal Enfield Bullet Gunmaster G2