Quest'anno potrebbero arrivare diversi modelli che ancora non abbiamo visto in veste definitiva... eccoli

Il 2017 sarà un anno molto interessante per le due ruote. Con tutte le novità che abbiamo visto a Intermot e EICMA lo scorso anno (e che stiamo man mano provando) il mercato è già in trepidazione, ma ci sono anche altri modelli largamente anticipati o semplicemente accennati che non vediamo l'ora di vedere, e che potrebbero mostrarsi a fine anno... ecco i 5 che riteniamo più importanti.


Yamaha T7, Ténéré 700


Presentata sotto forma di Concept a EICMA 2016, la T7 è un modello molto atteso dal mercato, soprattutto se - come vociferato - si chiamerà Ténéré nella sua versione di serie. Il motore bicilindrico della MT-07/Tracer sarà ovviamente il più indicato e si spera in una adventurer con ruota da 21" e spiccate doti in fuoristrada, oltre che versatilità ed economicità di impiego. C'è chi è pronto a strappare l'assegno senza nemmeno provarla!


KTM 790 Duke


Il concept 790 Duke Prototype anticipa linee e proporzioni della futura 790 Duke, naked con bicilindrico parallelo che andrà a sfidare le best seller della classe media, e rappresenterà il primo modello di una nuova famiglia di moto austriache che avranno come bandiera - molto probabilmente - la Adventure che in tantissimi stanno aspettando. Occhi aperti perchè potrebbero anche nascere in contemporanea ai prossimi saloni autunnali. Un'altra moto arancione attesissima è la 390 Adventure che andrà a sfidare Versys-X e G310 GS nella neonata categoria delle piccole adventurer.


Ducati V4


È tornata di nuovo a riempire i sogni degli appassionati questa settimana, dopo che Claudio Domenicali ha lasciato trapelare qualcosa durante la presentazione del team Ducati MotoGP. Senza alcuna conferma è difficile dire se questa moto si farà e se la vedremo già durante quest'anno come modello 2018, ma sognare è bello ed è giusto che lo facciamo. In molti sono pronti a scommettere che verrà presentata al prossimo EICMA.


Honda CBR 300 RR


Le forme già le conosciamo, perchè sono quelle della CBR 250 RR già presentata in Asia, ma qui in Europa arriverà con cilindrata di 300 cc e sarà diversa per piccoli dettagli e nelle grafiche. La piccola sportiva Honda è il tassello mancante alla categoria e sarà importante lanciarla nel mondiale Supersport 300 che debutterà quest'anno all'interno del programma Superbike. Si giocherà il podio della più bella piccola sportiva di sempre. 


Fantic Caballero 500


L'azienda veneta prepara un ritorno in grande stile della sua moto-icona, il Caballero. A EICMA 2016 è stato presentato il concept e il programma della futura produzione, con cilindrate da 125 e 250 e potenze di 15 CV per l'entry-level, 28 CV per la 250 e ben 43 CV per la top di gamma 500. Una vintage del genere, se dovesse mantenere l'estetica e il fascino del concept, potrebbe seriamente far rinascere il brand, che per ora rimane nella nicchia delle enduro specialistiche. 

Fotogallery: Honda CBR250RR (2)