Alla 49° edizione del Consumer Electronics Show il marchio ha presentato l’evoluto sistema di protezione per sportivi

In occasione del CES di Las Vegas 2017, Dainese ha presentato la sua collezione di capi D-air® destinati non solo ai motociclisti, ma anche a tutti coloro che praticano sport che richiedono un certo livello di protezione: dalla mountain bike all’equitazione, passando per tutte le varianti di sport invernali.


L’airbag per motociclisti e sportivi


La 49° edizione del Consumer Electronics Show è stata per il marchio italiano un importante palcoscenico per far conoscere la tecnologia D-air®, l'airbag di ultima generazione già utilizzato dai migliori piloti della MotoGP, nonché dai migliori atleti della Coppa del Mondo di Sci Alpino. Per rilevare situazioni di pericolo e gonfiare nel giro di millisecondi il sacco airbag, il cuore del sistema, la piattaforma wireless stand-alone D-air® si serve di sensori elettronici di ultima generazione installati nel paraschiena e di un sofisticato algoritmo, che insieme rappresentano il cervello e la vera intelligenza del sistema. Grazie alla struttura a microfilamenti interni, il sacco airbag permette un gonfiaggio controllato lungo tutta la superficie e si sviluppa attorno al corpo e alle forme del pilota ben prima dell’impatto. A seconda della configurazione, le aree coperte spaziano dal collo, a spalle, costole false, petto e schiena. Il sistema è omologato da noti enti di certificazione indipendenti ed è frutto di 35 brevetti depositati.


“Protezione efficace”


“I prodotti D-air® stanno già riscuotendo molto successo nel mondo degli sport dinamici, proteggendo regolarmente ed efficacemente gli atleti da traumi e lesioni. Siamo felici di condividere il successo della nostra azienda nel settore della tecnologia airbag con un pubblico più ampio. CES è un'ottima piattaforma per raggiungere questo obiettivo”, ha dichiarato Roberto Sadowsky, Vice Presidente Esecutivo di Dainese USA.