Una special un po’ vintage e un po’ café racer dal nome Three Martini Lunch

Se prendi una Triumph Thruxton e la affidi ad Icon 1000 non puoi che aspettarti come risultato una special dal grande fascino. Quella che vedete in queste immagini si chiama Three Martini Lunch e irrompe in questa coda d’estate con un look un po’ vintage e un po’ café racer.


Piccole modifiche, grande fascino


Piccole modifiche ma importanti. Partiamo dalla tinta utilizzata: un verde militare (scuro) che quasi richiama le moto degli anni ’50. Spicca una piccola ma imponente carena con un cupolino piuttosto basso che offre poca protezione aerodinamica ma dà alla moto grande personalità. Il faro integrato circolare è una vera chicca. Al posteriore si fanno notare sella monoposto e coda realizzate ad hoc.


Sportiva e stilosa


Alla sportività dei semimanubri e della carena si contrappone la presenza di grossi pneumatici Avon Tyres montati su cerchi a raggi KZ1000. La corona utilizzata è molto grande, quasi come quella che ritroviamo sulle moto per stuntman, e lascia immaginare una importante risposta ai bassi e medi regimi. La forcella è stata presa in prestito da Harley-Davidson (sospensioni Nitron), mentre i freni sono EBC.


Probabilmente non sarà il massimo dell’agilità, almeno a giudicare da ciò che vediamo in queste immagini, ma di sicuro questa Thruxton non ci lascia affatto indifferenti…


 

Fotogallery: Triumph Thruxton by Icon 1000