Il più giovane erede della dinastia Dunlop ha disintegrato il record sul giro, scendendo sotto i 17 minuti

Fino a qualche anno fa sembrava un record inarrivabile, ma nel 2016 è stato ufficialmente abbattuto: Michael Dunlop ha compiuto un giro del Mountain Course in 16'58"254 a 133.393 miglia all'ora di media (poco più di 214 km/h), distruggendo il muro dei 17 minuti e diventando il pilota più veloce di sempre al Tourist Trophy.


Record disintegrato


Il primato apparteneva John McGuinness, che lo scorso anno ha percorso un giro di 60,7 km in un tempo superiore di ben 1 minuto e 15 secondi. Per abbassare così tanto il limite, l'erede della dinastia più veloce dell'Isola di Man ha fatto davvero un giro a vita persa. 
Il tempo è stato registrato durante la prima gara Superbike, ovvero quella d'apertura di quest'edizione, vinta proprio da Michael Dunlop con 19 secondi di vantaggio su Ian Hutchinson. Il resto della competizione, però, non è stato molto fortunato per Michael, che si è dovuto arrendere alla sfortuna, a causa di una squalifica per valvole irregolari nella Supersport e la rottura del cambio nella Superstock. L'impresa della SBK, però, rimane leggendaria e per questo godiamoci il video del giro record, pubblicato negli scorsi giorni sul canale ufficiale del TT e ripreso già da it.motorsport.com