Finalmente arrivano nelle concessionarie la piccola vintage nella nuova cilindrata e lo scooter con grafiche da gara

Suzuki aggredisce il mercato in questo inizio di stagione con un piccolo ritocco al listino, che punta soprattutto alle piccole cilindrate e all'ingresso di un nuovo modello. Nei concessionari sta arrivando la nuova Van Van 200, già vista all'EICMA 2015, e una versione speciale dell'Address ispirata alle corse.


Van Van per andare fuori città 


Il successo della Van Van è senza dubbio nello stile unico. Bassa e allungata, ha linee di tipo classico ma accoppiate a pneumatici ciccioni che ricordano molto le "moto da spiaggia" degli anni '80. In città è un'ottima alternativa allo scooter, ma con questa nuova cilindrata di 199cc si potrà anche andare fuori dalle mura e magari raggiungere davvero la spiaggia direttamente in sella. 
Oltre alle gomme e allo stile, i punti forti sono la comodità anche per il passeggero (sella abbastanza accogliente, maniglione e pedane ben posizionate) e il peso di soli 128 kg, che la rendono maneggevole e divertente da guidare. In suzuki dicono che è "Funtastica", anche se il prezzo non è dei più contenuti: 4.290 euro. 


Lo scooter del team MotoGP


Oltre alla nuova motina, entra in listino una versione speciale di un best seller: Address MotoGP. Benchè possa sembrare strano l'accoppiamento fra la pista e il piccolo scooter cittadino tuttofare, questo modello è utilizzato dal team Ecstar Suzuki per gli spostamenti dentro e fuori dal Paddock durante i weekend di gare. 
Le grafiche, logicamente, riprendono quelle delle moto ufficiali di Espargarò e Viñales, con il blu e i dettagli in giallo fluo. I punti forti di questo nuovo modello sono gli stessi dell'Address 125 che conosciamo: fino a 51 km con un solo litro di benzina e ampio vano sottosella da 20,6 litri. Il prezzo è di 2.149 euro e c'è la possibilità di acquistarlo con finanziamento a interessi zero fino al 30 giugno 2016.

Fotogallery: Suzuki Address MotoGP