Helder Rodrigues e Alessandro Botturi puntano alla vittoria dell'edizione 2016

La Dakar è alle porte e tutti i team ufficiali sono già in Sudamerica, in attesa dei piloti che arriveranno dopo le feste. Yamaha è una delle squadre che punta alla vittoria finale e che per la nuova edizione ha preparato una moto tutta nuova e in grado di competere con le collaudatissime KTM e le agguerrite Honda. 


WR450F ufficiale e tutta nuova


La nuova WR450F Rally ufficiale, presentata a EICMA 2015, si distingue da quelle offerte in kit per i privati e da quella della precedente edizione già dal primo sguardo. Il telaio non cambia, così come il forcellone, mentre all'anteriore troviamo una nuova forcella della WP.
Cambia molto la struttura estetica e la ripartizione dei pesi, soprattutto per quanto riguarda lo stivaggio del carburante al centro della moto e nei serbatoi sotto le fiancatine. Si snellisce il codone e c'è più carena nella parte centrale a protezione della meccanica. Il ponte di comando con telaietto per il roadbook è stato completamente ridisegnato e c'è un nuovo cupolino trasparente, come l'ultima moda da gara impone.


Rodrigues e Botturi lotteranno per la vittoria


I piloti che correranno con questa meraviglia blu saranno Helder Rodrigues, strappato alla Honda e in grado di competere per la vittoria finale con i due dominatori ormai fuori dai giochi (parliamo di Cyril Despres, passato alle auto e di Marc Coma, ritirato). Accanto a lui c'è l'italiano Alessandro Botturi, più volte andato vicino al podio e troppe volte sfortunato a causa di cadute e rotture negli ultimi anni. Una coppia perfetta per una sfida che seguiremo con attenzione. Si partirà il 3 gennaio da Buenos Aires, con ritorno nella stessa città dopo 13 tappe e circa 9000 km di fatiche. Preparatevi perchè sarà uno spettacolo unico.