Si rinnova con un'estetica completamente rivista. Rimangono invariati il bel telaio e il motore

A pochi giorni dall'Inizio di EICMA 2015 ecco la prima MV Agusta del nuovo anno, svelata da un video preview in cui si possono scorgere e apprezzare tutte le caratteristiche estetiche della nuova Brutale 800 2016. Non è solo un restyling ma una vera e propria nuova chiave estetica, mentre tecnicamente rimane fedele alle precedente versione, pur migliorando il già ottimo pacchetto ciclistico. 


Estetica totalmente rivista


Dalle immagini possiamo apprezzare l'assemblaggio della moto, con tutti i nuovi elementi che vengono uniti fino a creare la moto completa. Partendo dal telaio, è quasi tutto invariato a parte il telaietto posteriore, che seguendo il lavoro fatto con la Turismo Veloce 800, propone un elemento in lega di alluminio che è parte fondamentale dell'estetica posteriore. Il faro ora è a LED e di forma inedita, mentre la targa si sposta sulla ruota come su Rivale e Dragster.
Meno evidenti le modifiche al serbatoio, ma è chiaramente più arrotondato e compatto, mentre i fianchetti si estendono maggiormente verso il radiatore. Il faro anteriore è circondato da un anella a LED e ha una forma più aerodinamica, come del resto il piccolo cupolino che protegge la nuova strumentazione. Anche lo scarico cambia, è più slanciato verso il posteriore.


Sotto sotto, è ancora Brutale


La ciclistica riprende in parte quella della Brutale 800 RR, quindi cerchi a cinque razze in nero lucido e freni Brembo con pinze radiali. Cambia la forcella che qui è in nero. Si prevede anche qualche update elettronico e magari valori di potenza e coppia leggermente rivisti. Non vediamo l'ora di provarla!