Tim Rhötig scatena la bomba di Akashi tra le spire dell'inferno verde

Il Nordschleife, il vecchio tracciato del Nürburgring, è uno di quei luoghi al cui solo nominarlo, il tasso di adrenalina schizza subito oltre i livelli di guardia. Un inferno verde, un serpente d'asfalto lungo 26 chilometri, che si attorciglia come un boa nel fitto della Foresta Nera, disegnando 172 gustosissime curve. Il luogo ideale per spremere, fino all'ultima goccia, il succo di puro distillato racing che sgorga dal 4 cilindri sovralimentato della Kawasaki Ninja H2.


Un pilota d'eccezione


Grande esperto del vecchio Nurb, tester per Bridgestone Germania, è il rider Tim Rhötig a scatenare sul tecnico (e pericoloso) circuito tedesco i 200 CV (210 con airbox in pressione) della bomba giapponese.
Volete scoprire cosa si prova? Schiacciate play e incatenatevi alla sedia!