All'Intermot 2014 vedremo questa nuova versione della naked inglese che si avvicina ancora di più alla sportività della Daytona

Triumph è fra le prime Case a svelare le sue novità dell'Intermot di Colonia, che non sono vere e proprie moto inedite ma revisioni e versioni speciali delle apprezzatissime Street Triple e Bonneville. Nello specifico, abbiamo la piccola naked da 675 cc che riceve un look più aggressivo, attingendo a piene mani dalla sorella carenata Daytona 675 e aggiungendo un cambio Quickshift.


Nello specifico, ci troviamo davanti a una nuova e bella interpretazione di una delle più divertenti naked del mercato. La Street Triple RX ha un look rivisto in chiave corsaiola, con il telaietto reggisella i cerchi e i fianchetti verniciati in rosso, a contrasto con la colorazione Matt Aluminium Silver per serbatoio, cupolino e codino. Proprio quest'ultimo elemento, inoltre, riceve l'unghia coprisella della Daytona che la trasforma in un'aggressiva monoposto. 


Tecnicamente rimane invariato il frizzante motore a tre cilindri con 106 CV e 68 Nm di coppia, che muove i circa 185kg della nuda con la già nota agilità. L'altra grande novità di questa speciale versione è in realtà il Quickshift, ovvero il cambio elettronico rapido a sei marce con rapportatura ravvicinata che consente di aumentare le marce senza utilizzare la frizione.


La Street Triple RX sarà disponibile nelle concessionarie Triumph a partire dal gennaio 2015 ad un prezzo ancora da confermare. Si potrà acquistare con la solita formula aziendale che prevede i 2 anni di garanzia come da legge e intervalli di manutenzione ogni 10.000 km o ogni anno.