Il rinnovato best seller di Kymco riceve due nuove motorizzazioni 50, una a 2 tempi e l'altra a 4 tempi

Novità dal best seller di Kymco, l'Agility R16 Plus, che affianca alle versioni 125 e 200i anche una nuova motorizzazione 2 tempi e 4 tempi da 50 cc. Con le cilindrate più basse, si amplia così il target che abbraccia quell'utenza di giovani che non hanno ancora la patente A1 o B e tutti quelli che vogliono un mezzo ancora più economico da usare in città.


Le caratteristiche che hanno decretato il successo dell'R16 non cambiano, e rimane la stessa impostazione ciclistica dell'ultima versione con cerchio da 16" all'anteriore e 14" al posteriore. Come i fratelli maggiori, anche il nuovo cinquantino beneficia della sella ridisegnata, della pedana maggiorata e della maggiore protezione aerodinamica rispetto alla versione precedente. C'è anche la presa a 12V, le luci a LED e l'orologio, due dettagli che non si vedono spesso sui cinquantini.


Le due nuove motorizzazioni 2T e 4T danno la possibilità di scegliere all'utente secondo i suoi gusti: con il 4 tempi si tratta di un veicolo urbano per eccellenza, che coniuga consumi ridotti (43 km con un litro!) a grande affidabilità, mentre il 2 tempi offre prestazioni più brillanti ed è adatto a chi cerca una guida più svelta. Sul banco, la differenza in termini di potenza massima è minima: 3,3 CV per il 4T e 3,4 CV per il 2T, cambia invece l'erogazione della potenza che sul motore a miscela ha il picco massimo a 7.000 g/min.


I prezzi sono bassi, come ci ha abituato Kymco con questi modelli, e per entrambi bastano 1.800 euro. Inoltre s può usufruire del finanziamento "Zero interessi e zero pensieri" che azzera il tasso

Fotogallery: Kymco Agility R16 Plus 2014