Sulle 1190 Adventure e Adventure R 2014 l'ABS più evoluto che esista è di serie, mentre costa 410 euro sui MY 2013

Bosch e KTM, dopo la presentazione video di alcuni mesi fa, sono finalmente pronti a lanciare sul mercato un sistema di sicurezza particolarmente innovativo ed efficace: il Motorcycle Stability Control.

Questo sistema ABS particolarmente evoluto, in situazioni di pericolo, gestisce autonomamente la forza frenante dopo aver identificato le diverse condizioni di guida del veicolo, sfruttando i segnali inviati dai sensori di bordo. Il sistema è quindi in grado di miscelare i segnali in arrivo da velocità delle ruote, velocità del veicolo, regime motore (e sua variazione), apertura del gas, sensori di inclinazione e di azionamento dei freni, e con essi capire esattamente cosa sta facendo la motocicletta. Il supporto del Motorcycle Stability Control contribuirebbe a previene la perdita di aderenza nelle frenate in curva, la "chiusura" dell’avantreno nelle frenate di emergenza e si minimizzerebbe la tendenza della moto a raddrizzarsi quando si frena energicamente in curva, consentendo di mantenere la traiettoria ideale.

L'MSC è già presente di serie sulle 1190 Adventure e 1190 Adventure R MY 2014, mentre sulle MY 2013 è acquistabile al costo aggiuntivo di 410 euro, una cifra che corrisponde all’aumento del prezzo di listino dei MY 2014, che è stato fissato in 15.610 euro per la versione stradale in configurazione EDS e 15.710 euro per la versione R. Ulteriori aggiornamenti elettronici offerti sono, per esempio, l'ESS (emergency stop signal) al costo di 50 euro e il reset automatico indicatori di direzione (40 euro).

Fotogallery: KTM 1190 Adventure base e R - 2013