Arriva nelle concessionarie in tre colori al prezzo di 3.530 euro

La Peugeot Scooters punta ad allargare la famiglia di prodotti in listino occupando tutte le cilindrate nelle quali ancora non è presente. Il 2013 saluta l’arrivo ufficiale nelle concessionarie di due importanti novità per la Casa del Leone, il Satelis 300 e il Citystar 200i. Quest’ultimo in particolare vuole proporsi come scelta intelligente per la città per chi vuole unire l’agilità e le dimensioni compatte di uno scooter di piccola cilindrata, alle prestazioni di quelli di maggior cubatura.

CITYSTAR 200i: URBAN GT MAGGIORATO
Quando lanciò il Citystar 125, la Peugeot lo identificò come uno "urban GT", un veicolo di piccola cilindrata ma con il comfort tipico dei maxiscooter. Alla versione 125 si affianca oggi la 200i, sicuramente più adatta al pubblico e al traffico italiano, specie nelle città dove si incontrano spesso delle tangenziali, altrimenti precluse.

Il Citystar 200i ripropone le stesse caratteristiche del modello 125, quindi l’impagabile pedana piatta utilissima per caricare le borse o la spesa e il grande vano sottosella da 35 litri in grado di accogliere un casco integrale più un jet. Non manca un vano nel retroscudo dotato di presa di corrente a 12V per ricaricare il telefonino.
Anche l’allestimento è lo stesso della versione 125 cc, ma cambia il propulsore che è il nuovo 200i LFE (Low Friction Efficiency) di Peugeot che eroga 19 cavalli a 8.500 giri/min e una coppia di 17 Nm a 6.700 giri/min. Il plus di potenza rispetto al modello 125 cc è di 5,5 cavalli, quindi abbastanza per garantire al 200i prestazioni superiori.

Il Citystar 200i è già disponibile nelle concessionarie Peugeot in tre colori: Grigio Technium, Nero Perlato e Bianco Neve, al prezzo di 3.530 euro franco concessionario.

Fotogallery: Peugeot Citystar 200i - 2013