Tra le novità spicca il GT Air, il "tourer" giapponese

Tra i costruttori di caschi a EICMA 2012 non mancava Shoei, costruttore giapponese su piazza dal lontanissimo 1958. Tra le tante novità, la più interessante è sicuramente il GT Air, casco dedicato a tutti i globe trotter che stanno ore ed ore in sella alla propria moto da turismo.

Il principio è sempre lo stesso, unire la sportività con il comfort, e questo elmetto ne è il perfetto esempio, sempre però, garantendo un altissimo livello di sicurezza. Il design della calotta (in fibre composite) è da casco "racing", principio che trova conferma nelle grafiche particolarmente aggressive (ma è disponibile anche in colore grigio alluminio e nero).

Gli interni sono tutti sfoderabili, in modo da poter essere puliti e ricevere la corretta manutenzione. Particolare importante del GT Air è il "Sun Visor": questo sistema è integrato nella visiera CSV-1 e blocca il 99% dei raggi UV, a tutta protezione degli occhi. A questo, va aggiunto che la visiera garantisce oltre ad una perfetta adattabilità con piena luce, anche una buona visibilità in caso di scarsa visibilità o nella visione notturna. La visiera CSV-1 ha poi subito un particolare trattamento che va a scongiurare l’appannamento qualora si manifestino condizioni particolarmente difficili.

Il tourer giapponese è poi decisamente sicuro anche nel "post-impatto" grazie alla tecnologia E.Q.R.S. (Emergency Quick Release System). Questo sistema non fa altro che facilitare la rimozione del casco senza dover effettuare (da parte dei soccoritori) movimenti che possano aumentare il trauma subito a causa dell’impatto con l’asfalto o altre corpi.

Fotogallery: Shoei a EICMA 2012