Un po' quad, un po' moto...

A EICMA 2012 spesso e volentieri, se ne vedono di ogni. A volte si rimane sorpresi, ed è proprio questo che ha creato la Brutus, sorpresa! Presentata allo stand di Pelpi International, è l'anello di congiunzione tra il quad e la moto.

E' stata disegnata da Alessandro Tartarini, figlio di Leopoldo, fondatore di Italjet, ed è una sorta di "SUV" a due ruote che apre nuovi orizzonti. La versione definitiva sarà pronta tra pochi mesi e venduta con marchio Over.

Diverse le caratteristiche che lo contraddistinguono, basta guardarla, con quei pneumatici di larga sezione che risaltano subito all'occhio e forme imponenti. Il motore, a iniezione elettronica, di 750 cc ha un tiro generoso grazie a 45 CV che permettono di affrontare tutti i tipi di percorsi, siano questi sabbiosi o nevosi, e naturalmente può andare sull'asfalto. La trasmissione è automatica (CVT) a due velocità, con la possibilità della retromarcia per la versione neve e sidecar.

Il telaio è un monotrave ovale in acciaio ad alta resistenza e le sospensioni vedono all'anteriore una forcella da telescopica idraulica a steli rovesciati da 43 mm e al posteriore un monoammortizzatore idraulico a doppio effetto, con regolazione del precarico molla. A "frenare" la Brutus, due dischi da 260 mm.

E' poi possibile personalizzarla con accessori dedicati quali il kit da neve che comprende il cingolo posteriore ed il gruppo anteriore composto da sci e sterzo, sidecar, gancio traino, verricello, kit antincendio, generatore e altro ancora in arrivo. Per vederla, vi basterà attendere la primavera del 2013.

Fotogallery: Brutus a EICMA 2012