James Hoegh la porta a 172.211 miglia orarie

E' quasi un anno che non parliamo della Confederate Motorcycles, in particolare della X132 Hellcat, mezzo esclusivo del valore di 45.000 dollari equipaggiata con un propulsore bicilindrico S&S da 2.163 cc il cui basamento è ricavato da un blocco pieno di 180 kg di lega Anticorodal 6061 della quale ne restano solamente 16,8 kg, tutto per 132 cavalli totali ed una coppia mostruosa di 203,3 Nm!

Gli americani si sa, seguono la teoria del "bigger is better" (più grande è, meglio è), ma soprattutto, adorano la velocità. Ecco perchè Confederate Motorcycles ha deciso di portare un prototipo alla gara di BUB Speed Trials, competizione che si svolge ogni agosto sul lago salato di Bonneville nella classe A-PF 3.000 (classe dedicata a telai artigianali, moto a benzina con motori aspirati da oltre 3.000 cc).

A far "volare" la X132 Hellcat Combat, James Hoegh, che ha portato la moto a ben 171.211 miglia orarie, ovvero circa 277 Km/h! Un risultato importante per una bicilindrica priva di carene. Il 29 agosto 2012 dunque, il pilota ha registrato un record: per la prima volta una Confederate ha raggiunto quella velocità, ed inoltre ha conquistato il record di moto scarenata bicilindrica americana più veloce al mondo! Godetevi il filmato, che vale più di mille parole...

Fotogallery: Confederate X132 Hellcat