L'australiano batte di un soffio Valentino Rossi

Uno degli eventi clou del World Ducati Week di Misano è stata l’ormai consueta gara di accelerazione che si disputa tra tutti i piloti Ducati presenti in pista.
L’ultima edizione della gara di accelerazione tra piloti fu vinta nel 2010 da Noriyuki Haga, seguito da Nicky Hayden e Troy Bayliss che non si trovò particolarmente a suo agio con la frizione della Streetfighter.

L’edizione 2012 della Drag Race, per l’occasione sponsorizzata dalla Tudor, ha visto la partecipazione di un Valentino Rossi in gran forma, arrivato a Misano deciso a portare a casa la gara di accelerazione.
Le moto prescelte sono state le Ducati Diavel, perfette per questo genere di competizione, e in sella sono saliti: Valentino Rossi, Nicky Hayden, Troy Bayliss, Carlos Checa, Nicolò Canepa, Kuba Smrz, Sylvain Guintoli e Lorenzo Zanetti, che non si sono risparmiati e hanno voluto dare il massimo per divertire il pubblico che affollava il paddock e le tribune di Misano.

Dopo una serie di batterie di qualificazione, si è arrivati alla manche finale dove Valentino Rossi e Troy Bayliss hanno animato un confronto esaltante che ha visto l’australiano Troy Bayliss a vincere il duello contro Vale, facendo fermare il cronometro sul tempo di 6.306 s staccando al photo-finish il pilota di Tavullia che ha concluso in 6.329 s, seguito a sua volta da Nicky Hayden e Carlos Checa, rispettivamente terzo e quarto.

Fotogallery: World Ducati Week 2012 - Paddock