Nuove piastre di sterzo per muoversi con più agilità

KTM ha presentato a EICMA 2011 tra le novità anche la 690 Enduro R, moto che a Mattighofen definiscono Hard Enduro. Il propulsore è l’ipercollaudato LC4, e questa monocilindrica si distingue per un peso ridotto, delle ottime performance, per la tecnologia e ultima ma non meno importante, l’affidabilità ben nota ai più.

Il propulsore è il medesimo, il monocilindrico con cilindrata di 654 cc ce sviluppa 62 CV. La frizione è sempre antisaltellamento (APTC) ed il cambio è a sei marce.
Confermata anche la ciclistica, con le sospensioni WP, mentre di nuovo troviamo delle piastre di sterzo che permettono un angolo di sterzo superiore rispetto a prima. I pneumatici ora sono i Pirelli MT 21, con le misure che già conosciamo per i cerchi, all’anteriore da 21" e al posteriore da 18".

La sella è stata rivista, e si collega al serbatoio da 12 litri. Il peso della moto è sempre di 138 Kg. Una "dual sport" che permette di girare tranquillamente in città, affrontare sterrati senza problemi, arrampicarsi quasi ovunque e… all’occorrenza farci le vacanze!

Fotogallery: KTM a EICMA 2011