L'indimenticato Campione visita la fabbrica che gli diede il Titolo del Mondo 1969

Dopo la manifestazione del decimo anniversario dell’Asi Motoshow svoltasi presso il circuito di Varano de Melegari durante la quale ha avuto un ruolo da assoluto protagonista, lo scorso martedì 17 maggio Kel Carruthers si è recato in visita alla Benelli QJ.

Il Campione australiano si è intrattenuto in un lungo colloquio con l’Amministratrice Unica di Benelli QJ Yan Haimei, con la Dirigenza ed alla fine, dopo la visita alla fabbrica non ha esitato a rilasciare autografi a tutte le maestranze, concludendo con una foto di gruppo con tutti loro.

Ha ammirato la nuova generazione dei prodotti Benelli, giudicandoli dei gioielli di tecnica e design. Non ha comunque dimenticato di raccontare alcune delle sue esperienze avute nel corso del suo trascorso in Benelli, invitando la proprietà in futuro a ritornare ad intraprendere ancora il percorso sportivo delle competizioni di alto livello.

Alla fine Carruthers si è molto emozionato nel vedere la sua gigantografia presente in azienda e non ha mancato di apporgli l’autografo, che rimarrà a sempiterno ricordo per tutta l’azienda del Campione del Mondo 1969 con la Benelli 250 4 cilindri.

Fotogallery: Kel Carruthers visita la Benelli