Open weekend e test ride per la rinnovata naked nipponica

L'avevamo incontrata per la prima volta a Intermot 2010 e finalmente, giusto in tempo per la bella stagione, ora la nuova Suzuki GSR750 debutta sul mercato con uno stile e contenuti totalmente rinnovati.

La GSR750 si insinua in una fetta del mercato che, in Italia, continua a essere particolarmente vivace, una categoria che pesa per il 37% sul totale del mercato motocicli italiano (scooter non inclusi), una percentuale che, al suo interno, è rappresentata per il 64% da moto con cilindrate comprese tra i 600 a 899 cc. E' facile dunque pensare che la concorrenza della GSR750 sarà tanta e agguerrita visto che parliamo di best-seller di categoria come Kawasaki Z750, Hornet 2011, Yamaha FZ8 e BMW F800R.

La nuova Suzuki GSR750 è offerta al prezzo - franco concessionario - di 8.190 euro in tre colorazioni Bianco perlato, Nero brillante e Rosso perlato/Nero brillante, tutte disponibili al momento del lancio previsto il weekend del16-17 aprile. Suzuki, per facilitare la prova della sua nuova naked, mette a disposizione un sito dedicato, provagsr750.it: il cliente potrà infatti verificare su internet i concessionari della sua provincia e, per prenotare il test ride, basterà inviare una mail.

Fotogallery: Suzuki GSR 750 2011