Le novità della gamma 2011 del marchio francese

Con oltre 20 anni di esperienza, il marchio francese Shark si posiziona tra i brand premium nel mondo caschi. L’azienda è stata fondata da un gruppo di ex piloti e oggi progetta caschi per garantire i più alti livelli di prestazioni e protezione. Lo spirito è sempre stato quello di migliorare i limiti tecnici e innovare in sicurezza.
La sede della fabbrica è a Marsiglia, nel sud della Francia, dove Shark ha più di seicento dipendenti, produce e vende ogni anno oltre 350.000 caschi forte di una rete di più di 5000 punti vendita che distribuisce il marchio Shark-Helmets in tutto il mondo.

RICERCA & SVILUPPO
La capacità di innovare è sempre stato un vanto della Shark, che è stato il primo marchio al mondo ad aver prodotto in serie e venduto un casco interamente in fibra di carbonio: il XRC
Carbon e 20 anni dopo, arriva il RSR2 Carbon.
Oltre a ciò la Shark è stata anche la prima casa a proporre un casco modulare con doppia omologazione: jet e integrale: l’EvoLine.

LE NOVITÀ 2011

Nel 2011 Shark ha lanciato quattro principali innovazioni tecnologiche:
- VISION R: casco integrale con visibilità panoramica con 4 brevetti innovativi. La caratteristica principale del Vision R è di avere visiera del 25% più alta, 10% più larga della media nei caschi integrali.

- RACE R: un casco di alta gamma dotato di spoiler posteriore aerodinamico regolabile e visiera a spessore variabile che passa da 3 a 4,5 mm.

Le altre due innovazioni sono:
- Sistema «Easy Fit» per gli indossatori di occhiali, che semplifica la calzata degli occhiali a casco indossato.
- Il sistema di comunicazione «Shark Tooth», applicabile a quattro diversi modelli di casco: Evoline2 ST, Race-R Pro ST, Vision-R ST e RSJ ST.
Da ultima ricordiamo una interessate caratteristica sviluppata da Shark: la colorazione Lumi, uno speciale processo di verniciatura che rende i caschi luminescenti nell’oscurità, per una maggior sicurezza nella guida in notturna.

Fotogallery: Shark Openline