Un conto corrente dedicato per i 13.000 dipendenti europei

Continuano le iniziative di solidarietà a favore del Giappone, colpito nel profondo lo scorso 11 marzo da un devastante terremoto. Anche i 13.000 dipendenti di Bridgestone Europe hanno deciso di supportare la popolazione nipponica colpita, attraverso la creazione di un piano di donazioni volontarie.

Recentemente infatti è stato istituito un conto corrente dedicato attraverso il quale tutti i dipendenti possono effettuare donazioni volontarie fino alla fine di marzo. La Filiale europea di Bridgestone poi, in aggiunta a quanto fatto daio dipendenti, ha deciso di donare a questo fondo 250.000 euro. Tutto il denaro raccolto sarà trasferito alla Croce Rossa giapponese per essere utilizzato come contributo alla ricostruzione delle aree distrutte dal sisma e dal maremoto.

Dal Giappone invece, il Gruppo contribuirà con una donazione di 300 milioni di yen (circa 2.6 milioni di euro) sia in denaro sia in beni di prima necessità.