Collare, cappello e sottocasco, tutto in uno!

Chi usa la moto durante l’inverno lo fa per necessità, oltre che per piacere. Per coloro che desiderano combattere le rigide regole della routine quotidiana nei mesi più freddi, rispettando il look "da ufficio" ma non rinunciando a versatilità e comfort di un capo tecnico, Tucano Urbano, per la collezione autunno inverno 2011, propone numerose soluzioni che trasformano collari e cappelli in sottocaschi o paraorecchie.

Si parte con la semplice sciarpa di maglia, ma opportunamente tramutata nel collare a tubo multiuso Sharpei, che copre, a seconda delle esigenze, il collo e il viso, ma anche la testa come un cappellino o un sottocasco. Sono una decina le fogge tra cui scegliere: a maglia rasata nera, marrone oppure melange nei toni sia rosa sia verde-blu che marrone-mattone; in stile norvegese, optical bianco e nero, a millerighe con frange (arancio e blu) e senza (bianco-blu); e ancora, due modelli, nero e melange grigio, utilizzabili pure come coprispalle. Prezzi da 15 a 22 euro. Il cappello Sharpei, realizzato in maglia, blu, nera o grigia melange, ma con l’interno in pile elasticizzato: per mutarlo da collare in cappello, basta risvoltarlo, tirare la coulisse e rigirarlo nuovamente. Costa 18,00 euro.

Le altre alternative di Tucano si chiamano Gustav (12 euro), anch’esso realizzato in maglia con fodera in pile e Telemark, un sottocasco termico in maglia a cappellino/passamontagna offerto a 18 euro.

Fotogallery: Tucano Urbano, autunno inverno 2011: la sciarpa si evolve