Una motard "diversa", dedicata ai quattordicenni

Nello speciale EICMA 2010 vi abbiamo parlato di "corpi celesti", oggi vi mostriamo una piccola stellina. Ridotta, minuta, avete ragione, ma sicuramente luminosissima e che brilla in questo "spazio infinito" quale è il Salone della Moto di Milano.

Betamotor ha voglia di osare, lo dimostrano gli spot Beta che girano sul web, sempre molto singolari, ma soprattutto divertenti e che osano appunto.
Ecco dunque che viene preso il "motardino" RR Motard 50 e con un colpo di trucco viene reso più aggressivo e più piacevole alla vista, soprattutto dei diretti interessati, i giovani!

Si chiama RR50 Skull (in italiano significa teschio) ed offre delle grafiche alquanto singolari e mai viste prima su di una moto di serie di questa categoria.
Le protagoniste di questo pepatissimo motard sono infatti le grafiche che su paraspruzzi, convogliatori e fiancatine sono caratterizzate da un teschio dal quale partono a sua volta delle fiamme. La base è la colorazione bianca con il telaio nero, mentre le grafiche sono nere e rosse. La sella è bicolore e mantiene l’idea del racing che da sempre caratterizza l’azienda toscana.

La base tecnica come dicevamo è quella dell’RR Motard 50, ovvero il motore monocilindrico 2T raffreddato a liquido, e la ciclistica con il telaio in acciaio a doppia culla, la forcella tradizionale ed il mono regolabile nel precarico.
Essendo motard, ovviamente i cerchi sono da 17", mentre il freno a disco anteriore vanta una bella pinza freno a doppio pistoncino.

Non so a voi, ma a noi è venuta voglia di tornare al liceo e fare fighi con le compagne di scuola! Il problema è l’età, ma siamo sicuri che in sella al nuovo Skull anche chi ha passato come noi la maggiore età… da un po’, non torni a sentirsi ragazzino?
Betamotor presenterà a Milano il nuovo RR 50 Motard Skull, dove potremmo apprezzare anche la gamma completa in versione 2011, più precisamente presso il padiglione 14, stand G 06.

Fotogallery: Beta Skull 50