Ammortizzatori specifici per la maxienduro bavarese

Per la maxienduro della Casa tedesca, induscussa leader del mercato con numeri di vendita che tutti i Costruttori le invidiano, Bitubo ha realizzato ammortizzatori specifici per le sue particolari sospensioni Telelever e Paralever.

Per l'avantreno lo specialista veneto delle sospensioni ha messo a punto un ammortizzatore in lega di alluminio, il WAT 11, in grado di esaltare la stabilità ed il feeling del pilota con la R1200GS. Pressurizzato, con serbatoio (azoto) separato, è dotato di numerose regolazioni. Ben 12 clic in compressione e regolazione dell'estensione, del precarico molla e dell'interasse con ghiere in continuo.

Per quanto riguarda il monoammortizzatore posteriore l'obiettivo dei tecnici Bitubo è stato esaltare le qualità stradali della bicilindrica boxer, aumentando agilità e stabilità: l'elemento è siglato CYU 31 ed ha caratteristiche che lo rendono unico nel panorama del segmento maxi-enduro: pressurizzazione ad azoto con pistone flottante di separazione olio/gas in camera di compensazione, stelo del pistone con diametro di 16 mm con trattamento antifrizione e boccola a basso indice di attrito. Realizzato in lega di alluminio, Teflon ed acciai speciali, dispone di numerose regolazioni: compressione basse velocità (24 clic), compressione alte velocità (20 clic), estensione (24 clic), precarico molla con comando idraulico (24 clic) e interasse regolabile (8 mm).

Per maggiori informazioni e per conoscere prezzi e disponibilità si può contattare direttamente Bitubo. Il sito dell'azienda è www.Bitubo.com e l'indirizzo E-mail info@bitubo.com .