Cresce dello 0,7% la quota di mercato in Italia

Il Gruppo Piaggio nei primi due mesi del 2010 ha registrato un'ulteriore crescita della quota di mercato italiano delle due ruote. Nel periodo gennaio-febbraio 2010, il Gruppo ha infatti registrato a consuntivo una quota complessiva del 25,4%, con un incremento dello 0,7% rispetto allo stesso periodo del 2009.

Sulla base dei dati diffusi da Confindustria Ancma, l'incremento del Gruppo Piaggio è legato in particolare all'eccellente andamento nel comparto dello scooter: in tale segmento il Gruppo ha conquistato, nel mese di febbraio, una quota di mercato decisamente superiore allo scorso anno nel segmento dello scooter 50cc (52,2% contro il 46,3% del primo bimestre 2009).

Nelle macro-segmento delle motociclette il Gruppo Piaggio, con una quota del 5,4%, conferma la discreta performance registrata nei primi due mesi dello scorso anno grazie ai marchi in portafoglio: Aprilia, Moto Guzzi e Derbi. In particolare si registra un trend positivo per le moto dai 125 cc in su rispetto alle quali la quota italiana del Gruppo risulta in crescita: 4,8% rispetto al 4,7% del primo bimestre 2009.

Il Gruppo Piaggio mantiene quattro famiglie di prodotti nei primi dieci posti della classifica di vendita degli scooter targati: Piaggio Beverly, Piaggio Liberty, Scarabeo e Vespa GTS.

Fotogallery: Vespa LX Touring 2010