Spettacolare arrivo in quota per la naked di Borgo Panigale

La quarta edizione del "RosaChallenge" è stata l'occasione giusta per veder volare, nel vero senso della parola, una Ducati Monster. Per promuovere l’evento, giunto quest’anno alla sua quarta edizione, gli organizzatori hanno infatti optato per qualcosa di altamente spettacolare e, grazie alla collaborazione con Ducati, hanno fatto volare la naked sul massiccio del Monte Rosa, trasportandola appesa ad un elicottero fino a Punta Grober (3570 m.s.l.m).

La moto ha rappresentato il premio sorteggiato tra tutti i concorrenti iscritti al "RosaChallenge" che hanno portato regolarmente a termine la discesa. Parte del ricavato è stato devoluto all' Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma e l'assegno, con la cifra raggiunta, è stato consegnato direttamente al Presidente dell'associazione, la Sig.ra Sara Costa, durante le premiazioni.

Rosa Challenge, che quest’anno ha festeggiato la sua quarta edizione, non è mai stata solo gara sciistica; il tempo di discesa è cronometrato ma la sfida è con se stessi o al massimo con l’amico compagno di discesa, perché il bello è poter dare libero sfogo alla propria voglia di sci, poche porte direzionali come si faceva una volta, su una pista unica, tutta d’un fiato, riservata all’evento e che fa delle sue caratteristiche la forza, pista recentemente classificata da autorevoli riviste come una delle tre "Discese più belle" in Europa.

Al termine della gara, la serata è proseguita con la festa al palazzetto dello sport di Alagna e con l’esibizione dal vivo del gruppo Shary Band. Per tutte le informazioni sul Rosa Challenge, vi suggeriamo il sito ufficiale www.rosachallenge.com.

Fotogallery: Una Ducati Monster al 4° RosaChallenge