Allestimento speciale in serie limitata per il mercato italiano

E' sempre lei, sportiva ma facile da guidare, e per il 2010 la GSR 600 di Suzuki, naked di media cilindrata con motore di derivazione GSX-R 600, sarà offerta anche in un allestimento speciale denominato "Iron", caratterizzato da alcuni accorgimenti estetici che ne impreziosiscono la linea.

Sul serbatoio è applicata una verniciatura speciale che gli conferisce un effetto alluminio mentre il parafango anteriore e il codino sono invece in colore grigio opaco. La sella è bicolore con impunture bianche e logo stampato, realizzata con pelle di alta qualità resistente all'acqua e capace di assorbire fino al 60% di calore in meno se esposta al sole. Sul serbatoio è riportato il logo tridimensionale "Hyaku" (che significa 100) a simboleggiare il 100° anniversario della Casa di Hamamatsu.

Meccanicamente la GSR 600 è invariata, spinta dal 4 cilindri in linea da 599 cc da 98 CV a 12.000 giri e con alimentazione a iniezione elettronica a doppia farfalla. Anche la ciclistica non subisce aggiornamenti, con il bel telaio perimetrale in alluminio e il poderoso forcellone con capriata. Le sospensioni sono regolabili, la forcella solo nel precarico, il monoammortizzatore anche nella frenatura idraulica in estensione.

La GSR 600 Iron è in vendita a 7.990 Euro f.c. ed è disponibile in un quantitativo limitato di esemplari.

Fotogallery: Suzuki GSR 600 Iron 2010