Tre special "ufficiali" firmate dall'associazione delle aziende aftermarket

Una supersportiva, una naked entry-level e un maxiscooter. Questi i tre mezzi protagonisti della nuova iniziativa di Assobike, associazione nata ad inizio 2009 e formata da alcune tra le più importanti aziende italiane produttrici e distributrici di componentistica per moto.

A supportare l’Assobike in questa prima "avventura" (a cui ne seguiranno altre nei prossimi mesi) è stato un Costruttore leader a livello mondiale: Yamaha. La filiale italiana della Casa di Iwata ha messo a disposizione dell’associazione una R6, una XJ6 e un T-Max, tre dei suoi modelli di maggior successo sul mercato italiano.

Le tre Yamaha presentate ad Eicma 2009, il Salone della moto di Milano, erano esposte negli stand della Newfren e della Dimensione Sport ed erano equipaggiate con prodotti aftermarket realizzati e commercializzati dalle aziende associate alla Assobike: oltre alle già citate Newfren e Dimensione Sport, infatti, a montare i loro materiali sulle moto "firmate" Assobike sono state anche Akrapovic, Bitubo, Carat Chiaravalli, LLS, Lightech, Mad Doctor, Matris, Mivv, Plastic Bike, Rizoma, Styl e Valtermoto Components.

Ammirate dal vivo da migliaia di visitatori giunti al 67° Salone Internazionale del Motociclo, le moto allestite dalla Assobike sono delle vere e proprie special che si distinguono per la qualità dei materiali utilizzati, per le finiture elevate e per l’estetica accattivante, dimostrando che risultati si possono raggiungere installando i migliori prodotti offerti dal settore aftermarket italiano, un punto di riferimento anche a livello internazionale.

Ecco l’allestimento delle moto nel dettaglio: la Yamaha R6 è equipaggiata con carena e codone in vetroresina Plastic Bike, catena RK Racing by Carat, chain adjuster Rizoma, coperchio alternatore e frizione Lightech, dadi speciali in ergal Lightech, impianto frenante completo Beringer by Newfren, frizione Suter by Styl, impianto di scarico completo Mivv, ammortizzatore di sterzo e cartucce forcella Ma tris, kit viteria LLS, monoammortizzatore Bitubo, parafango anteriore Lightech, pedane LLS, pignone e corona CHT Chiaravalli by Carat, protezione serbatoio in carbonio Plastic Bike, protezione telaio e forcellone Lightech, protezione telaio semimanubri e forcellone Valtermoto, switch selezione mappature e cambio elettronico Rapid Bike 3, sella e semimanubri Valtermoto, tappo olio motore LLS, tappo serbatoio Lightech, tubazioni freno Valtermoto.

Di elevatissimo livello qualitativo e tecnico anche l’allestimento della Yamaha XJ6: ammortizzatore di sterzo Matris, cartuccia forcella Bitubo, catena RK Racing Chain by Carat, coprisella e leva frizione LLS, dadi in ergal Lightech, dischi freno Newfren, impianto di scarico Ixil by Styl, indicatori di direzione Rizoma, kit portatarga e viteria Lightech, manopole e contrappesi manubri Rizoma, manubrio Valtermoto, monoammortizzatore Matris, pignone CHT Chiaravalli by Carat, protezioni telaio Valtermoto, switch selezione mappature Rapid Bike 3, serbatoio fluido freni e frizione Rizoma, specchietti retrovisori Mad Doctor, tappo serbatoio Lightech, tubi freno e pedane Valtermoto.

Infine il più amato tra i maxiscooter, l’intramontabile Yamaha T-Max, impreziosito con componenti di qualità motociclistica: carter trasmissione LLS, contrappesi in ergal Lightech, cupolino più copertura coperchio chiave e manubrio LLS, impianto frenante completo Beringer by Newfren, impianto di scarico Akrapovic, kit forcella Matris, kit viteria Lightech, leve e manopole Rizoma, monoammortizzatore Bitubo, parafango anteriore e protezione perno ruota Lightech, switch selezione mappature Rapid Bike 3, specchietti retrovisori Rizoma, tappo olio e coperchi motore LLS.

La R6, la XJ6 e il T-Max saranno protagoniste anche alle prossime fiere di settore in programma per l’inizio del 2010 ed oggetto di approfonditi test realizzati dalle maggiori testate italiane specializzate. E al loro fianco ci sarà anche un testimonial d’eccezione ma la Assobike si è riservata di rivelare la sua identità tra qualche settimana!

Fotogallery: Yamaha Xj6, R6 e T-Max by Assobike