Il tavulliano sarà "in sella" ad una Focus WRC. "E' l'ultima occasione..."

Valentino Rossi sarà al via del Rally del Messico 2010 il prossimo 7 marzo. A dichiararlo è stato proprio il Campione di Tavullia tra le righe del suo blog cartaceo "in onda" alcuni giorni dopo ogni gara sulla Gazzetta dell Sport. "Questa è l'ultima occasione - ha dichiarato il leader della classifica MotoGP 2009 - per gareggiare nel Campionato del Mondo WRC prima che entri in vigore il nuovo regolamento a partire dal 2011. Non posso certamente lasciarmi sfuggire questa possibilità."

Parole che potrebbero lasciar intendere molte cose ma che, leggendole senza malizia e con lo sguardo di un appassionato di tecnica come Rossi, parlano chiaramente della messa al bando delle WRC a partire dal Mondiale 2011: quella della corsa in Messico, calendarizzata ad un mese dal primo appuntamento MotoGP in Qatar, è dunque davvero l'ultima chance di entrare in contatto con questi mostri nel contesto di una corsa valevole per l'iride.

Non sono ancora chiari modi e modalità sul come Rossi intenderà affrontare l'avventura messicana: non è chiaro, infatti, se la vettura che utilizzerà sia una Ford ufficiale oppure una semplice "privata" noleggiata per l'occasione ad un team del giro Mondiale. La passione di Rossi per i Rally non è nuova: nella massima categoria di questa specialità ha già gareggiato in Gran Bretagna ed in Nuova Zelanda, mentre in Italia ha avuto modo di destreggiarsi a bordo al Memorial Bettega ed al Rally di Monza, quest'ultimo vinto nelle edizioni 2006 e 2007.