Quarta pagina di un mito nato 59 anni fa

La nuova Triumph Thunderbird 1600 è la quarta motocicletta a fregiarsi del nome "Thunderbird". La prima fu, nel 1950, una bicilindrica da 650cc. In seguito, il nome fu per un breve periodo riutilizzato nei primi anni 80 per poi essere abbinato alle popolari roadster tre cilindri in concessionaria dal 1995 al 2004.

Oggi la Thunderbird torna con l'obiettivo di rappresentare un nuovo punto di riferimento nel segmento delle cruiser, combinando un'interpretazione moderna dello stile custom a prestazioni elevate che, a detta dei tecnici Triumph, dovrebbero essere abbinate a doti dinamiche da riferimento nella categoria.

Il motore, bicilindrico parallelo da 1.599 cc, a iniezione elettronica, con cambio a 6 marce e trasmissione a cinghia è in grado di sviluppare circa 80 CV di potenza e più di 140 Nm di coppia massima è concepito per essere un vero e proprio oggetto di stile nell'armonia stilistica della nuova Thunderbird, che viene accompagnata da un’ampia offerta di accessori e parti speciali per poterla personalizzare secondo le esigenze di ciascun cliente...sia che se ne voglia fare una hot-rod muscolosa ed essenziale, sia che la si preferisca compagna di lunghi viaggi.

La nuova Triumph Thunderbird 1600 sarà disponibile presso tutte le Concessionarie Ufficiali Triumph da giugno in versione standard, a 13.990 euro su strada, e da settembre in versione ABS, a 14.590 euro su strada.

Fotogallery: Triumph Thunderbird 1600