Entrano nel vivo i collaudi della Due 756

Di ufficiale, per il momento, della Benelli Due 756 si erano viste solamente le maquette del prototipo presentate in lungo e in largo per tutta Europa sin dal lontano 2006.

Oggi qualcosa sembra essere cambiato, stando almeno alle foto di un prototipo sorpreso alle porte di Pesaro in fase di collaudo: la Due è infatti entrata nella fase finale della sua lunga gestazione, che prevede decine di migliaia di km da percorrere al banco e su strada per verificare la tenuta degli organi meccanici e dare un'impostazione al setup della moto.

I primi scatti, oltre a dichiarare apertamente di "fase finale" del progetto, parlano chiaramente di una linea quasi del tutto invariata rispetto alla concept dalla quale deriva: moderna ed aggressiva, la piccola Due non appare una scontata evoluzione stilistica della TNT, ma propone davvero qualcosa di unico ed allineato alle richieste di clienti desiderosi di una naked dal "cuore sportivo".

Le scelte tecniche sono da prima della classe: telaio e forcellone in alluminio, forcella da 50 mm a steli rovesciati, pinze freno ad attacco radiale e scarico basso sono elementi di spicco in una meccanica dominata dal motore bicilindrico da 756 cc, porzione bicilindrica del tre cilindri da 1.130 cc già in uso su Tornado e TNT.

La cavalleria disponibile dovrebbe aggirarsi attorno ai 90 CV mentre il prezzo dovrebbe allinearsi a quello delle rivali di media cilindrata, tra i 7 e gli 8.000 euro.

Nelle prossime settimane ne sapremo di più Stay tuned!

[ Foto - Motociclismo.es ]

Fotogallery: Benelli Due 756